Pomodori "Katya": caratteristiche, caratteristiche della coltivazione

Il pomodoro "Katya f1", secondo le recensioni dei coltivatori di ortaggi, è uno dei migliori nel gruppo a maturazione precoce. Da questo articolo imparerai tutto sulle caratteristiche della coltivazione, caratteristiche di qualità della varietà e metodi di cura per esso.

Descrizione del grado

"Katya f1" è un ibrido creato da allevatori russi nei primi anni 2000. "F1" significa che è un ibrido di 1a generazione (ovvero, per la sua selezione, è stato utilizzato il materiale di alta qualità di diverse varietà geneticamente diverse, da cui sono stati ereditati i migliori tratti).

Lo sai I semi "Kati", come altri ibridi, non conservano i tratti varietali, quindi raccoglierli e seminarli per il prossimo anno è inutile. Per ottenere un raccolto di qualità, è necessario acquistare un nuovo materiale di semina ogni volta.

Vale la pena di approfondire le caratteristiche e la descrizione esterna dell'ibrido:

  • è una pianta determinante bassa (fino a 60 cm) con fogliame medio-denso;
  • le infiorescenze si formano su 5 foglie, in ogni pennello sono legati 7-9 frutti;
  • per maturità, la varietà è ultra-matura (il periodo vegetativo dalla germinazione alla raccolta è di 75-80 giorni);
  • i frutti sono piuttosto grandi (120-130 g), rotondi, leggermente appiattiti, di colore rosso brillante uniforme, senza macchia verde sotto il gambo;
  • il sapore dei pomodori è saturo, leggermente dolce; la polpa è succosa, carnosa, con un contenuto di solidi del 4, 6%;
  • i frutti maturano in massa e quasi contemporaneamente;
  • Le rese sono stimate elevate (da 1 m² di letto è possibile raccogliere 8-10 kg di pomodori e in serra - fino a 15 kg);
  • lo scopo dei pomodori è universale: sono adatti alla conservazione, alla preparazione dei succhi e al consumo in natura;
  • i cespugli sono resistenti ai fattori meteorologici - non hanno paura della siccità, della pioggia, dei cambiamenti di temperatura;
  • le piante non richiedono cure e tecnologie agricole;
  • non suscettibile alle principali malattie dei pomodori: mosaico del tabacco, peronospora, marcescenza vertebrale.

Vantaggi e svantaggi

  • Valutando le qualità positive della varietà, si può notare una delle prime:
  • maturazione precoce e simultanea di frutti;
  • buona resistenza alla maggior parte delle malattie e ai fattori meteorologici negativi;
  • gusto e qualità ricchi di polpa di pomodoro;
  • ottima presentazione e buona conservazione del raccolto;
  • la possibilità di lunghi trasporti;
  • resistenza dei pomodori alle screpolature;
  • alta produttività;
  • uso universale dei frutti.

  • Gli svantaggi dell'ibrido sono ancora lì:
  • la possibilità di sconfiggere i cespugli con fomosi;
  • fragilità e tendenza alla rottura dei rami;
  • congestione nel raccolto.
I piccoli cespugli sono molto prolifici, motivo per cui i rami spesso si rompono sotto il peso del raccolto. Questo problema è facilmente risolto da un supporto aggiuntivo delle piante: una giarrettiera al palo o l'installazione di supporti per spazzole a maturazione.

Piantine autoportanti

La "Katya" ibrida è stata allevata tenendo conto delle condizioni climatiche del Caucaso settentrionale, quindi non può essere seminata immediatamente in piena terra (specialmente nelle regioni fredde). Gli allevatori raccomandano di coltivare questo pomodoro attraverso le piantine, dati alcuni requisiti.

Importante! Se vuoi ottenere la massima resa da questa varietà, coltiva le piantine solo in contenitori separati. Quindi diventerà più forte. E più forti sono i semenzali, maggiore è la resa.

Date di semina

Quando si calcolano i tempi di semina, si deve tenere presente che "Katya" è un pomodoro maturo precoce, che matura circa 80 giorni dopo l'emergenza. A questo periodo, è necessario aggiungere 7-10 giorni per le piantine e altri 5-7 giorni per l'adattamento dopo il trapianto in piena terra. Pertanto, seminando semi a fine marzo - inizio aprile, il raccolto può essere raccolto nella seconda metà di giugno. Nelle serre, la maturazione dei frutti avviene un paio di settimane più velocemente.

terreno

Per coltivare piantine è necessario un substrato nutriente leggero. Può essere acquistato in un negozio o realizzato indipendentemente da parti uguali di torba e sabbia. Poiché la torba ha sempre un'acidità elevata, è utile aggiungere un po 'di cenere di legno al substrato, che neutralizza questa acidità. La miscela auto-preparata deve essere decontaminata: riscaldare a una temperatura di 60-70 ° C, versare acqua bollente fredda o una soluzione di permanganato di potassio.

Capacità di crescita

Alcuni residenti estivi preferiscono seminare i semi in un grande contenitore, quindi immergere i germogli in tazze separate. In questo caso, questo metodo non è il più adatto, poiché le piantine di Kati sono piuttosto voluminose - ha foglie larghe, che iniziano a interferire tra loro man mano che crescono. Pertanto, è meglio selezionare immediatamente piccoli contenitori individuali per ogni pianta.

Può essere tazze usa e getta o cassette prefabbricate vendute in qualsiasi negozio di giardinaggio. Le capacità devono avere aperture per rimuovere l'umidità in eccesso. È conveniente usare compresse di torba per seminare i semi. Contengono già i nutrienti necessari e gli stimolanti della crescita, quindi le piantine sono perfettamente sviluppate in esse.

Lo sai Le radici dei pomodori sono molto sviluppate e profonde: possono crescere fino a 1, 5-2 m di larghezza e approfondire fino a 1 m. E più alto è il gambo, più lunghe sono le radici.

Preparazione del seme

Prima di piantare, si consiglia di disinfettare i semi e conservarli in un ambiente umido per ammorbidire il guscio. Per la disinfezione, è possibile utilizzare una soluzione all'1% di permanganato di potassio o perossido di idrogeno al 3%. Il seme viene messo a bagno per mezz'ora, respingendo allo stesso tempo semi difettosi emersi. Successivamente, i semi vengono lavati con acqua e stesi su un panno umido immerso in uno stimolatore della crescita.

Come stimolante, puoi usare droghe già pronte ("Heteroauxin", "Pennant", "Zircon") o liquidi naturali (succo di aloe, acqua di fusione). Preparare l'acqua di fusione è facile. È necessario riempire il sacchetto con acqua, metterlo nel congelatore e quando l'acqua si congela a metà, drenare il liquido e scongelare il ghiaccio formato. Risulterà acqua molto pulita e biologicamente attiva, in cui i semi germineranno in 2-3 giorni. Per accelerare le piantine, il materiale può essere riscaldato prima di immergerlo.

Semi di semina

I semi germinati vengono piantati in un substrato umido a una profondità di 1, 5 cm e si consiglia di piantare con nidi di 2 semi nel caso in cui non tutti i germogli. Quando si pianta in un contenitore comune, la distanza tra i nidi dovrebbe essere di 3-4 cm. Dopo la semina, il terreno deve essere livellato, spruzzato dal flacone spray, coprire il contenitore con vetro o polietilene e metterlo in un luogo caldo e luminoso. Prima dell'emergenza, la temperatura deve essere mantenuta a + 22 ° C- + 23 ° C.

Importante! È necessario rimuovere i frutti maturi in tempo, poiché creano un carico aggiuntivo sulle piante.

Cura delle piantine

Con l'avvento dei primi germogli, il rifugio viene rimosso e la temperatura circostante viene abbassata a + 16 ° C- + 18 ° C. Ciò è necessario affinché le piante non si allunghino. Dopo una settimana, quando compaiono tutte le piantine, il grado viene nuovamente aumentato a + 20 ° C- + 23 ° C, ma non più elevato, poiché nel caldo le piante crescono e si allungano troppo rapidamente. L'assistenza di base per la coltivazione di pomodori consiste in un'irrigazione moderata con acqua stabilizzata e 1-2 fertilizzanti con fertilizzanti complessi.

Se è stato utilizzato un substrato speciale per piantine o compresse di torba, allora non è necessaria la medicazione superiore. Le ore di luce diurna per le piantine dovrebbero essere di almeno 12 ore, quindi nei giorni nuvolosi avrai bisogno di ulteriore illuminazione. Se le piantine vengono coltivate in un contenitore comune, quando compaiono 2 foglie vere, verranno immerse in vasi separati.

Indurimento della piantina

Un paio di settimane prima di piantare sul letto del giardino, le piante devono essere indurite, cioè abituate all'influenza di fattori ambientali: vento, sole, sbalzi di temperatura. Per fare questo, i carri armati vengono portati in strada per diversi minuti ogni giorno, aumentando gradualmente il tempo a diverse ore.

Importante! È meglio indurire le piantine al mattino, poiché il sole di giorno può causare ustioni a foglie delicate.

Piantare piantine in un luogo permanente

Le piantine vengono piantate sul letto all'età di circa 1 mese, quando la sua altezza raggiunge i 15-20 cm. Si consiglia di piantare non prima della minaccia del gelo notturno e il terreno si riscalda a + 15 ° C. In genere, questo tempo è impostato a fine maggio - inizio giugno. Ciò è dovuto al fatto che i pomodori sono piante che amano il calore e a temperature inferiori a + 13 ° C la loro crescita si ferma. Pertanto, nelle regioni fredde, è meglio piantare immediatamente la coltura nelle serre e non rischiare.

Il letto deve essere preparato in anticipo: scavare, rompere zolle di terra e livello. Piantare piantine viene effettuata in fori a una distanza di 50-60 cm tra le piantine. Se il terreno non è abbastanza fertile, i fertilizzanti possono essere applicati direttamente sul foro (1 manciata di compost o 1 cucchiaino di superfosfato). Si consiglia di piantine di questa varietà a metà del gambo, il che consentirà di formare un apparato radicale più forte.

Caratteristiche delle cure esterne

Dopo l'atterraggio sul giardino, la cura del pomodoro consiste in altre attività.

irrigazione

I cespugli vengono annaffiati con acqua fredda e stabile solo sotto la radice, poiché le malattie fungine possono svilupparsi quando l'umidità arriva sulle foglie. Nella stagione calda, l'irrigazione dovrebbe essere regolare e abbondante (al tasso di 0, 8-1 l di acqua per cespuglio). L'irrigazione è migliore nel pomeriggio. All'inizio della fioritura e versando i frutti, l'irrigazione dovrebbe essere più intensa.

Impara come innaffiare i pomodori correttamente in una serra e all'aperto.

Top spogliatoio

Per l'intera stagione di crescita, i pomodori vengono nutriti non più di 2 volte (per le varietà precoci questo è abbastanza). La prima alimentazione viene effettuata 10-14 giorni dopo la semina sul letto usando una miscela di fertilizzanti minerali e organici (verbasco diluito con acqua in una proporzione di 1:10 più 20 g di superfosfato). La quantità è progettata per alimentare 10 piante.

La seconda medicazione superiore consiste di fertilizzanti minerali diluiti in acqua e introdotti sotto la radice. Per 1 m² di letto sono richiesti 15 g di sali di potassio, 20 g di perfosfato e 10 g di salnitro per 10 l di acqua. Questa medicazione superiore dovrebbe essere effettuata entro e non oltre un mese prima della raccolta, altrimenti il ​​frutto conterrà impurità chimiche dannose.

pasynkovanie

La rimozione di figliastri per questa varietà non è necessaria, ma auspicabile. Come ogni pomodoro determinante, Katya smette di crescere, raggiungendo un'altezza di 50-60 cm, ma i germogli laterali (figliastri) consumano ancora i nutrienti del cespuglio negli ascili delle foglie. La loro tempestiva rimozione ci consentirà di indirizzare tutto questo stock alla maturazione dei frutti. Si consiglia la formazione di arbusti in 2 o 3 steli, lasciando inoltre il germoglio principale e 1-2 dei più forti. Pasynkovka è meglio farlo al mattino in modo che i tagli possano asciugarsi durante il giorno.

Leggi anche come piantare correttamente i pomodori in piena terra.

Cura del suolo

Per una buona crescita del pomodoro, è necessario mantenere pulito il letto, allentare nel tempo e mantenere un'umidità ottimale. Il diserbo regolare è estremamente importante per i cespugli, perché le erbacce sono portatrici di funghi e larve di parassiti. È inoltre necessario periodicamente (2-3 volte) allentare profondamente il terreno e sputare i cespugli. Per ridurre la necessità di annaffiare e raccogliere le erbacce, il letto può essere pacciamato con paglia, compost secco. Questi materiali non solo proteggeranno il terreno, ma fungeranno anche da ulteriore fertilizzazione per il pomodoro.

Legare cespugli

Come già notato, i cespugli di pomodori Katya sono bassi (e allo stesso tempo molto produttivi), quindi è necessario legare gli steli per loro. In caso contrario, la boscaglia cadrà a terra, causando danni alla maggior parte del raccolto.

Puoi legare le piante in diversi modi:

  • a un piolo guidato nel terreno vicino al cespuglio - lo stelo principale è legato con una corda vicino alla corona;
  • usando un traliccio: vengono poste diverse quote ad una distanza di 40-45 cm; un filo è teso tra loro in file, a cui sono attaccati i germogli;
  • con l'aiuto di un design lineare - la posta in gioco viene scavata attorno ai bordi della fila di pomodori, un cavo viene tirato tra loro, le corde sono attaccate ad esso, un'estremità della quale è legata al tiro centrale;
  • Allo stesso modo, puoi fissare i cespugli con ganci: all'estremità di ogni corda è attaccato un gancio che tiene gli steli del pomodoro.

Ti consigliamo di imparare a legare correttamente i pomodori.

Trattamento preventivo

La varietà è resistente a specifiche malattie dei pomodori, ma a volte è possibile danneggiare i cespugli con fomosi. Per prevenire lo sviluppo di questa malattia, si consiglia di spruzzare le piante con il preparato “Khom”, il liquido bordolese o altri fungicidi contenenti rame prima della fioritura. L'elaborazione servirà come una buona prevenzione di eventuali malattie fungine che si verificano su uno sfondo di elevata umidità.

Dall'invasione di insetti dannosi come afidi, scarabei di patata del Colorado, acari di ragno, le piante proteggeranno qualsiasi prodotto biologico complesso (Verticillin, Actofit). È più affidabile trattare i parassiti che vivono nel suolo (scarafaggio, orso, nematodi) con metodi meccanici, tra i quali vi è un profondo allentamento del suolo e la rimozione manuale delle larve di insetti.

Il pomodoro "Katya f1" da molti anni occupa una posizione di spicco nella linea delle varietà a maturazione precoce. I giardinieri se ne sono innamorati per la maturazione amichevole, la resistenza a fattori negativi, il buon gusto e l'eccellente presentazione di frutti che possono essere coltivati ​​non solo per se stessi, ma anche ai fini della realizzazione. L'ibrido è conveniente in quanto non richiede cure, quindi offre un buon raccolto in qualsiasi terreno e diverse condizioni climatiche.

Articoli Interessanti