L'agnello: il cui cucciolo, fatti interessanti

C'è spesso confusione nei nomi di cuccioli di animali. Ciò è particolarmente vero per i nomi dei figli e delle figlie delle pecore, e in effetti hanno nomi molto specifici. Più avanti nell'articolo imparerai come nominare correttamente i cuccioli di agnelli e qual è la storia del loro nome.

Quello che viene chiamato il cucciolo di una pecora e un ariete

È corretto chiamare un neonato un montone e una pecora un agnello. Questo è un nome universale per entrambi i sessi. Le differenze nei nomi tra femmine e maschi iniziano dopo che il bambino è stato svezzato dal seno della madre, ma non ha ancora raggiunto la pubertà. Le ragazze in questo periodo sono chiamate brillanti, e i ragazzi sono già chiamati agnelli.

Lo sai Le pecore selvatiche sono state addomesticate dagli antichi abitanti di Turchia, Siria e Mesopotamia settentrionale 8 mila anni fa.

Nome secondo canoni religiosi

Il nome "agnello" è associato ai canoni cristiani religiosi. L'origine della parola risale al latino "agnus" - l'agnello o agnello. Nella cultura cristiana, l '"Agnello di Dio" si chiama Gesù. Il nome è associato alla tradizione ebraica di sacrificare le giovani pecore nei giorni di Pasqua. Ora il nome "agnello" si trova solo nel culto e nei sermoni. La parola è passata gradualmente nella categoria degli archaism e nella vita ordinaria praticamente non si presenta.

Che aspetto ha il bambino?

L'aspetto dell'agnello dipende in gran parte dalla razza. La genetica influisce anche sull'aspetto dei neonati, in particolare sul colore. Nascono medie pecore di piccole dimensioni che pesano fino a 4 kg. I bambini sono simili agli animali adulti, ma hanno meno peli e non parti così grandi del corpo come nei maschi e nelle femmine maturi. Mancano anche i corni. Man mano che i bambini crescono, diventano sempre più come i genitori.

Importante! Un agricoltore inesperto può confondere un agnello e un bambino, perché le loro descrizioni variano leggermente. I bambini sono meno densi. I cuccioli possono anche essere distinti dalla diversa forma delle orecchie: nei bambini sono più lunghi.

Come nominare un agnello: soprannomi popolari

Nella coltivazione industriale, stormi di artiodattili danno nomi a tutti gli animali è difficile. Se in famiglia crescono uno o più cuccioli, sarà conveniente raccogliere i soprannomi per loro. Ci sono molte varianti di nomi per gli agnelli che suonano carini e memorabili.

È conveniente selezionare un soprannome secondo un certo principio:

  • per mese di nascita - Giulio, Agostino, Maya;
  • per seme - Biancaneve, Chernushka, Fumo;
  • in apparenza - Ricci, Barbuti, Neonati;
  • per natura - Donnola, Perlina, Milash;
  • con i nomi di personaggi e personaggi famosi - Cenerentola, Oscar, Basco.

Caratteristiche del contenuto di agnelli

I bambini di pecora sono facili da curare. Prima di agnellare, è necessario assegnare un posto per l'utero con una nidiata. Il pastore dovrebbe essere isolato. 2 ore dopo il parto, l'agnello deve essere piantato con la madre. Gli darà il latte materno e lo leccherà. Per un massimo di 3 mesi, gli animali si nutrono della mammella e vivono con la madre. Dopo questo periodo, la giovane crescita si separa e si abitua alla vita nel gregge.

Importante! Gli animali devono essere vaccinati. I dettagli delle procedure e dei tempi dipendono dalla regione di coltivazione.

Fatti interessanti sulle pecore

A prima vista, le pecore sono animali insignificanti. Tuttavia, ci sono molti fatti interessanti relativi a questi artiodattili. Per molti, sarà una sorpresa che gli agnelli abbiano un buon ricordo. Gli animali sono in grado di ricordare la prima volta in cui la mangiatoia si trova nella mangiatoia e in tempi successivi sono adatti per questa mangiatoia particolare. L'alto sviluppo intellettuale è anche evidenziato dal fatto che distinguono tra forme e colori.

Una delle specie più resistenti è la pecora di montagna. Pochi mammiferi possono resistere a condizioni estreme. Gli animali si sentono a proprio agio ad un'altitudine di 5000 m sul livello del mare. Anche i paesaggi rocciosi non rappresentano un ostacolo alla loro esistenza riuscita.

Lo sai In inglese, c'è l'espressione pecora nera - "pecora nera". Questa frase è identica al proverbio russo "corvo bianco".

I principali prodotti dell'allevamento ovino sono carne, latte, pelle di pecora e lana. Una delle aree più promettenti è ottenere lana. La rasatura del mantello viene eseguita per tutta la vita dell'artiodattilo, a partire da 1 anno. Da una pecora di razza di lana, gli agricoltori rimuovono ogni anno fino a 20 kg di pile.

Conoscendo il nome corretto della pecora e del montone, puoi facilmente spiegare al bambino chi è l'agnello. Allo stesso tempo, il discorso diventerà più alfabetizzato, perché è molto meglio dire la parola corretta "agnelli" anziché "arieti" sbagliati.

Articoli Interessanti